Come fare la spesa e risparmiare

DiSamuel

Come fare la spesa e risparmiare

Quando si fanno i rifornimenti per la settimana al supermercato, è facile ritrovarsi con il carrello pieno. Ciò accade per la fretta, i desideri del momento e la convinzione che la quantità di articoli sia direttamente proporzionale al numero dei pasti che si potranno preparare. In realtà, senza le giuste strategie, l’unico risultato sicuro sarà il conto salato da pagare in cassa.

Bisogna quindi munirsi di un po’ di pazienza e, soprattutto, di consapevolezza, ovvero comprendere le motivazioni delle proprie scelte e, se necessario, riuscire a intraprendere i passi necessari verso il cambiamento.

La spesa settimanale

Anziché procedere a caso, meglio compilare una lista della spesa quanto più dettagliata possibile. Per farlo, bisogna decidere – anche se non in modo del tutto rigoroso – il menu della settimana. Non basta infatti comprare i singoli ingredienti: è opportuno capire come accoppiarli per creare pasti bilanciati e non incorrere in sprechi.

Se non si ha molta fantasia, basterà farsi ispirare da siti web come Il Giornale del Cibo, che offrono spunti interessanti anche per chi ha esigenze alimentari particolari, come vegetariani o vegani.

Conservare e congelare

Il passo successivo è quello di una corretta conservazione degli alimenti nel frigorifero o in dispensa. Per quanto riguarda il congelatore, meglio prima dividere il cibo in porzioni e dedicare ciascun cassetto a una tipologia diversa di alimenti.

Pane e olio

La macchina del pane permette, con un piccolo investimento iniziale, di preparare gustosi filoni (anche con farine alternative) per poter gustare il pane fresco tutti i giorni. Se ci si reca in campagna per una gita, si può cogliere l’occasione per una visita presso un frantoio, dove spesso di trova olio di ottima qualità a un buon prezzo.

Info sull'autore

Samuel administrator

Lascia una risposta